Tech 21

B. Andrew Barta ha scelto il centro di Manhattan per lanciare Tech 21 e introdurre nel mercato la sua invenzione unica al mondo: il SansAmp. 

In realtà Andrew era un musicista con competenze in elettronica e il suo lavoro era riparare, modificare e personalizzare amplificatori, ma aveva anche la determinazione di far divenire la sua visione una realtà.

Andrew non ambiva a divenire un produttore e inizialmente ha cercato di vendere la sua tecnologia ad alcuni dei principali costruttori del settore che però non hanno saputo prevedere il vero potenziale che SansAmp avrebbe potuto avere e non concluse nulla. Ma per Andrew non era ammissibile abbandonare la sua idea ed allora decise di mettersi in proprio. 

Anche se si trattava di un prodotto assolutamente innovativo, passò pochissimo tempo prima di ottenere il pieno consenso dei musicisti. Tutto ciò che dovevano fare per convincersi era ascoltare. 

Tech 21 ha aperto la strada alla registrazione diretta ed ha creato una nuova categoria di elaborazione del segnale. Il rivoluzionario emulatore di amplificatore valvolare SansAmp è stato il primo dispositivo che ha consentito ai musicisti di ottenere sonorità incredibili direttamente sul mixer dello studio così come nell’impianto P.A., il tutto anche sostenendo ore ed ore di lavoro continuo, mantenendo tonalità sempre uniformi e prive di futzing, tutto in un pedale analogico tascabile. 

Lo sforzo di Tech 21 è quello di offrire sempre prodotti flessibili e “users-friendly”, sfuggendo al mercato dell’obsolescenza programmata e delle mode.



Tags: , ,

Condividi sui socials:

Alcuni Prodotti Tech 21