Come scegliere il bocchino e la legatura per il sax video

09.04.2017 - pubblicato in Approfondimenti e Tutorial da

Come scegliere il bocchino e la legatura per il sax

Consigli pratici per scegliere tra i diversi bocchini e legature per saxofono in base al genere musicale, per sassofonisti principianti e di livello avanzato.

Quale imboccatura scegliere per il sax? E quale legatura?

In questo video fornisco indicazioni per la scelta del bocchino e della legatura, detta anche fascetta, per sassofono e mi rivolgo sia ai principianti, sia a chi è ad un livello più avanzato, in base anche al genere musicale che si desidera suonare. 

Il bocchino è la parte più importante dello strumento, in quanto è il fattore determinante del suono

Ci sono bocchini di diversi tipi sul mercato e vengono classificati in base all’apertura (C,D,E, etc.). L’apertura del bocchino viene codificata diversamente in base alla marca, ma orientativamente è per quasi tutti uguale. Tenete presente che più il bocchino è aperto e più sarà difficile da suonare, ma, se avete capacità di controllo, otterrete, senza dubbio, il massimo dal punto di vista sonoro. 

Per chi inizia consiglio naturalmente una apertura “C”, almeno inizialmente. Le marche e modelli più adatti, a mio parere, per chi inizia possono essere: Yamaha 4C, Selmer C/C*/C** e Selmer Soloist C*/C**. Questi bocchini sono adatti sia per chi inizia, sia per chi fa studi classici (da Conservatorio). 

Per chi è ad un livello più avanzato, consiglio sempre di scegliere un bocchino che offra la possibilità di avere un suono duttile, malleabile, che vi permetta di ottenere un suono sia “classico” che “jazz”. A tal proposito vi consiglio due modelli ottimi: i bocchini Ottolink E in ebanite e il bocchino Vandoren A28

Per chi invece vuole specializzarsi in sassofono classico, sicuramente il migliore è il Selmer S90. 

Per la musica Jazz, invece, il più usato è il Meyer 5. 

Per quanto riguarda i bocchini di metallo, vi consiglio gli Ottolink Metal

Vi sconsiglio di prendere bocchini fatti con materiali particolari o bocchini in ebanite con la parte finale in metallo, in quanto, a mio parere, ottenete solamente potenza di suono a discapito della qualità. 

Per quanto riguarda le fascette, ci sono diversi modelli, l’importante è che facciano vibrare bene l’ancia e che non la stringano troppo. A tal proposito vi consiglio due ottimi modelli: le legature Francois Louis e le Winlsow. Vi sconsiglio le fascette Vandoren perché sono costose e non danno i risultati sperati.

Mi auguro che il video vi sia utile e attendo i vostri commenti. Alla prossima!


L'Autore

Andrea De Stradis Andrea De Stradis
Sassofonista e compositore
Capranica (VT)
logo Suoniamo!

I Giusti Accessori


Aggiungi un commento