SPEDIZIONE GRATIS SU TUTTO in tutta Italia con corriere espresso

Amplificatori per Basso

  • 66 risultati
  • 1 di 5
  • Filtra per =>
  • Hartke Hydrive 5410c Amplificatore Per Basso 4x10 - Compression Driver 1 - 500w

    Hartke Hydrive 5410c Amplificatore Per Basso 4x10 - Compression Driver 1 - 500w

    Hartke € 999
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Vx3500 - 4x10 Amplificatore Per Basso Compression Driver 1- 350w

    Hartke Vx3500 - 4x10 Amplificatore Per Basso Compression Driver 1- 350w

    Hartke € 829
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Kickback 12 Amplificatore Per Basso 1x12 - 500w

    Hartke Kickback 12 Amplificatore Per Basso 1x12 - 500w

    Hartke € 439
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Kickback 15 Amplificatore Per Basso 1x15 - 500w

    Hartke Kickback 15 Amplificatore Per Basso 1x15 - 500w

    Hartke € 539
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Hd25 Amplificatore Per Basso 1x8 - 25w

    Hartke Hd25 Amplificatore Per Basso 1x8 - 25w

    Hartke € 149
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Hd50 Amplificatore Per Basso 1x10 - 50w

    Hartke Hd50 Amplificatore Per Basso 1x10 - 50w

    Hartke € 229
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Hd75 Amplificatore Per Basso 1x12 - 75w

    Hartke Hd75 Amplificatore Per Basso 1x12 - 75w

    Hartke € 289
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Hartke Hd150 Amplificatore Per Basso 1x15 - 150w

    Hartke Hd150 Amplificatore Per Basso 1x15 - 150w

    Hartke € 439
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Ibanez Ibz10bv2 - 1x6,5 - 10w

    Ibanez Ibz10bv2 - 1x6,5 - 10w

    Ibanez € 69
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Ibanez P3110 - Combo Per Basso 300w - 1x10

    Ibanez P3110 - Combo Per Basso 300w - 1x10

    Ibanez € 389
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Ibanez P20 - Combo Per Basso 20w - 1x8'

    Ibanez P20 - Combo Per Basso 20w - 1x8'

    Ibanez € 109
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Laney Lx15b - Combo 2x5 - 15w Amplificatore Per Basso

    Laney Lx15b - Combo 2x5 - 15w Amplificatore Per Basso

    Laney € 89
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Laney Lx10b - Combo 1x5 - 10w Amplificatore Per Basso

    Laney Lx10b - Combo 1x5 - 10w Amplificatore Per Basso

    Laney € 59
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Laney Rb1 - Combo 1x8 - 15w

    Laney Rb1 - Combo 1x8 - 15w

    Laney € 129
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Laney Rb2 - Combo 1x10 - 30w

    Laney Rb2 - Combo 1x10 - 30w

    Laney € 189
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • Laney Rb3 - Combo 1x12 - 65w

    Laney Rb3 - Combo 1x12 - 65w

    Laney € 279
    Spedizione Gratis
    Disponibile Subito
  • 1 di 5

Amplificatori per Basso e Amplificatori Combo: Cort, Laney, Hartke, Ibanez, PJB

Amplificatori per basso: quale scegliere?

Una guida all’acquisto per aiutarti a scegliere un amplificatore per basso in base alle tue esigenze. C’è davvero molto da considerare quando acquisti un amplificatore per basso, quindi non esitare a chiamare un esperto di Suoniamo! per un supporto personalizzato al n. 01119117290!

Solid State o Valvole?

Se stai cercando un amplificatore per basso ad alta potenza ad un costo contenuto, un amplificatore a stato solido probabilmente servirà perfettamente le tue esigenze. Gli amplificatori valvolari sono più costosi (a volte di grandi dimensioni), e le valvole sono, come ci si potrebbe aspettare, un po’ più fragili. La vera differenza tra un solid state e un ampli a valvole sta nella modalità di saturazione. Gli amplificatori a stato solido hanno un buon volume, ma una volta raggiunto il limite, la distorsione prodotta non è particolarmente musicale. Invece gli amplificatori valvolari producono un overdrive molto più piacevole. Tuttavia, tieni presente che la maggior parte degli amplificatori a stato solido di qualità sono costruiti con un margine sufficiente per evitare di sovraccaricarli, quindi questo è un problema di cui devi essere consapevole, ma non necessariamente uno di cui devi preoccuparti.

Amplificatore combo o testata e cassa?

Proprio come per gli amplificatori per chitarra elettrica standard, dovrai determinare se hai davvero bisogno di un'unità ad alto guadagno. Se suoni in studio e in piccoli locali, potrai sicuramente cavartela con un amplificatore combo "all-in-one". Negli anni '60 e '70 non si trovavano sul mercato molti modelli combo. Il Fender Bassman "piggyback" con una cassa con 2 coni da 12” ha praticamente definito lo standard. Anche se il primo ampli per basso Fender, l’originale Bassman 4 x 10” degli anni ’50, era considerato rivoluzionario.

Oggi, tuttavia, i produttori comprendono che una combinazione di amplificatore / altoparlante progettata correttamente, con una parte posteriore chiusa (con o senza una porta di riflesso) avrà abbastanza potenza per soddisfare le esigenze di volume di tutti, tranne che per luoghi più grandi. Per questo, su molti modelli è possibile aggiungere una cassa extra per dare più potenza.

Per le grandi sale, gli auditorium, gli stadi e all’aperto, si può scegliere una combinazione di testata e una o due casse. Questi sistemi riescono a dare potenza e pulizia di suono anche sulle frequenze più basse. Se hai bisogno di grande presenza, niente batte una testata ad alta potenza che guida due casse da 1 x 15” o una singola da 2 x 15". Vale la pena notare, tuttavia, che la maggior parte dei produttori offre cabinet 4 x 10" chiusi, che, se confrontati con una 1 x 15", producono una risposta in frequenza più ampia, preferita dai bassisti che hanno capacità di modulazione del tono attivo sul strumenti.

Per saperne di più, vai alla sezione dedicata alle Testate per basso e Casse per basso.

La dimensione dell'altoparlante è importante?

Non sempre “grande” è sinonimo di migliore. Le moderne casse per basso possono, se correttamente costruite, aumentare la risposta alle basse frequenze in una cassa 4 x 10” e consentire di gestire un SI basso (che produce frequenze anche inferiori rispetto ad un MI a 42 Hz). Fino a poco tempo fa, questo era ritenuto impensabile.

Un diffusore da 15” di grandi dimensioni continuerà ad essere molto efficace sulle basse frequenze, quindi vediamo ancora molti amplificatori combo e casse da 1 x 15", ottimi per i concerti in luoghi piccoli e per le esercitazioni pratiche.

Cos’è quindi meglio per te? Beh, è soggettivo. Tuttavia, molti bassisti di successo si affidano a casse di grandi dimensioni e dedicano meno tempo a preoccuparsi delle dimensioni dell'altoparlante stesso. In caso di dubbi, puoi contare sul tuo tecnico di vendita Suoniamo! per fornirti informazioni affidabili e accurate che ti consentiranno di prendere una decisione informata su ciò che è meglio per le tue esigenze.

Amplificatori per basso elettrico per i live, le sessioni in studio e l’esercizio

In generale, ci sono pochi amplificatori per basso piccoli. Il motivo è semplice: la maggior parte dei bassisti preferisce investire in un amplificatore di qualità superiore adatto a tutte le applicazioni, piuttosto che acquistare due amplificatori. Non importa quale tipo di ampli tu scelga, con molta probabilità sarà perfetto sia sul palco che in studio. Alcuni fonici preferiscono gestire il segnale con DI box, in modo da poter usare i processori di qualità professionale per comprimere o elaborare il segnale per scopi di registrazione. Un'altra opzione è quella di usare sia una DI che un microfono sulla cassa, in quanto la combinazione può produrre tracce di basso eccezionali.

Conclusioni

Amplificatore per basso Combo o Testata e Cassa

Non c’è molta differenza tra un amplificatore combo e un testata e cassa. La testata contiene il preamplificatore, effetti per l’elaborazione e l'equalizzazione del segnale e l'amplificatore di potenza. Un amplificatore combo ha solo le due parti in un unico contenitore. I combo tendono ad essere un po’ più economici rispetto all'acquisto degli articoli separati e sono più facili da trasportare. Alcune unità combinate hanno meno ingressi e uscite, ma ciò non influisce sulla qualità del suono.

Casse per basso

Per riprodurre accuratamente le frequenze dei bassi, il diametro dei diffusori deve essere molto ampio e la membrana del cono deve avere ampia escursione di movimento. Un altoparlante per chitarra standard non può gestire la quantità di movimento richiesta per produrre frequenze basse.

Dimensione dell’altoparlante

Quando si parla di basso, la maggior parte della gente pensa che sia meglio un cono grande. Questo non è necessariamente vero. Alcuni preferiscono il suono di diversi diffusori più piccoli in una cassa, altri preferiranno il suono di una cassa con uno o due diffusori più grandi. Diversi altoparlanti più piccoli offrono un suono più preciso e preciso. Un diffusore più grande tende a produrre un suono un più “pesante".

Numero di altoparlanti

Sono disponibili molte combinazioni di casse/coni. Tra le più popolari per basso troviamo la 4 x 10", la 1 x 15”, la 1 x 18” e la 8 x 10". Per grandi spazi, alcuni bassisti utilizzano insieme una cassa da 1 x 15” con una da 4 x 10", utilizzando un crossover per inviare le frequenze più basse all'altoparlante da 15" per pienezza e profondità, e le medie al 4 x 10” per ottenere un suono più definito e presente.

Potenza dell’amplificatore

Un amplificatore da 100 watt è utile per esercitarsi. Tuttavia, poiché le basse frequenze assorbono molta potenza per spostare grandi diffusori pesanti avanti e indietro, prendi in considerazione un amplificatore nell'intervallo di potenza da 200 a 400 watt.

Numero di canali

Con due canali, puoi impostare due diverse equalizzazioni e catene di effetti e passare facilmente da una all'altra. Se si desidera un overdrive interno, disporre di due controlli di guadagno è utile per controllare sia la quantità sia il volume della distorsione. L'EQ può essere un semplice controllo di tono a 3 manopole o un equalizzatore parametrico o grafico più sofisticato. Questo vale sia per gli amplificatori combo sia per le teste separate.

Portabilità

Gli amplificatori per basso tendono a pesare di più degli amplificatori per chitarra. È consigliabile assicurarsi che il combo o la cassa abbia robuste maniglie e ruote per una più facile trasportabilità.

Costruzione

Le casse per basso vibrano più delle altre casse, quindi la costruzione deve essere solida e il legno deve essere più spesso. Inoltre, dato che tendono ad essere pesanti, è facile che vengano maneggiate con poca delicatezza. Cerca tappi angolari in metallo e schermi per altoparlanti.

Trova il tuo amplificatore per basso tra le migliori marche su Suoniamo!

In questo reparto trovi una vastissima scelta di amplificatori combo per basso: transistors, ibridi e mosfet di tutte le potenze e per ogni esigenza, delle migliori marche: Fender, Peavey, Gallien Krueger, Hiwatt, Laney, PJB e molti altri.

Scegli il tuo amplificatore per basso nell'ampia gamma proposta e approfitta delle offerte!